Ottieni il 20% di sconto! arrow_drop_up
Passa al contenuto

Guida all'utilizzo degli anelli

Tempo di lettura medio: 6 minuti
Guida all'utilizzo degli anelli

Come abbiamo già chiarito in altri blog, gli anelli da calisthenics in legno sono lo strumento più utile e versatile che tu possa avere per i tuoi allenamenti. 
In questo articolo vediamo insieme come possono essere sfruttati al meglio per ottenere la massima resa quindi, se sei arrivato qua per curiosità e non ne hai ancora un paio corri ad acquistare i nostri anelli Listhen prima di proseguire con la lettura, clicca qui.

La fortuna di possedere questo semplice strumento ti apre un mondo vasto di esercizi. Ti dà la possibilità di allenare la parte alta del corpo, sia con esercizi di spinta che di tirata, sviluppare in modo sostanziale la fascia addominale e volendo si possono allenare anche gli arti inferiori. Ti basta questo attrezzo e un pizzico di creatività per riuscire a creare un programma di allenamento full body molto intenso.

Con questa veloce guida ti proponiamo 5 esercizi (per principianti e intermedi) che potrai provare ed inserire all’interno della tua scheda di allenamento. 
A chi fosse invece già ad un livello avanzato del calisthenics consigliamo comunque una rapida lettura come ripasso degli esercizi, presto arriverà un articolo sulle skills agli anelli ed esercizi più complessi. 

Per facilitarti la comprensione e renderti più chiara l’esecuzione dei seguenti esercizi, abbiamo realizzato un video dimostrativo con l’aiuto dei nostri atleti Listhen. Prima di continuare a leggere l’articolo ti invitiamo a dare una veloce occhiata al video, lo trovi qua sotto.

 

 

Gli esercizi, dal più facile al più difficile, sono i seguenti:

  • AUSTRALIAN PULL UPS
  • PUSH UPS
  • TRICEPS EXTENSION
  • BICEPS CURL
  • PISTOL SQUAT

Entriamo nel dettaglio e vediamo ogni esercizio uno ad uno.

  

AUSTRALIAN PULL UPS

 

Gli Australian Pull Ups sono un ottimo esercizio per iniziare a sviluppare la forza di tirata sia nel gran dorsale che nei bicipiti
Abbiamo già analizzato dettagliatamente tutti i benefici e le varie considerazioni sull’esecuzione di questo ottimo esercizio in questo articoloti consigliamo di leggerlo. 
Svolgere questa variante dei pull ups agli anelli consente inoltre alle articolazioni complesse come le spalle di seguire un movimento più naturale durante l’esecuzione che, a differenza della sbarra, evitano di creare sollecitazioni che possono creare fastidiosi dolori.

   

PUSH UPS

 

Come ti ho accennato ad inizio articolo avere un paio di anelli ti permette di allenare molti gruppi muscolari, anche nel campo della spinta. 
Eseguire i Push Ups agli anelli è il triplo più faticoso ma rende l’esercizio più divertente ed efficace. Potrai allenare i piegamenti sulle braccia solo se hai una coppia di anelli con le cinghie molto lunghe, che consentono di posizionare gli anelli poco più in alto del pavimento. I nostri anelli sono stati realizzati per permetterti di eseguire molti altri esercizi come questi, clicca qui per acquistarli.

 

TRICEPS EXTENSION

 

Le Distensioni agli Anelli sono una variante più semplice dei classici Triceps Extension eseguiti sul suolo, e si può regolare la difficoltà variando solo l'inclinazione del corpo.
Come sempre la contrazione del bacino, dei glutei e dei quadricipiti è essenziale per mantenere il corpo in posizione eretta ed evitare di inarcare la schiena, situazione che causa la maggior parte degli infortuni.
Dopo la fase concentrica consigliamo di arrivare in blocco articolare per consentire al tricipite una massima estensione e sentire maggiormente la tensione muscolare.

 

BICEPS CURL

 

 I Biceps Curls agli anelli derivano dal classico movimento coi manubri nel mondo del Bodybuilding, e al posto di alzare il peso del manubrio solleviamo il nostro corpo. Come si può intuire, più ci poniamo paralleli al terreno e più questo esercizio risulterà essere più difficile e faticoso.
Gli accorgimenti per un'esecuzione corretta, e quindi lavorare esclusivamente con i bicipiti, sono i seguenti:
Contrarre l'addome per tenere in linea retta il proprio corpo
Allontanare le spalle il più possibile dalle orecchie per tutta la durata dell'esecuzione per evitare di utilizzare i muscoli del gran dorsale.

PISTOL SQUAT

 

 Il Pistol Squat è una particolare variante dei classici squat che viene eseguita solamente su una gamba, mantenendo l’altra distesa dritta in avanti.
È un esercizio molto importante per sviluppare la forza negli arti inferiori e tutti i muscoli ad essi correlati come glutei, quadricipiti, polpacci, addome ecc…
L’esecuzione di questa variante risulta essere un po’ difficile per chi la approccia le prime volte siccome è un movimento che richiede forza, stabilità ed equilibrio. Quasi tutto il peso corporeo viene distribuito solamente sulla gamba di lavoro mentre braccia e bacino lavorano per mantenere in equilibrio il corpo.
L’importante non è tanto l’altezza degli anelli ma il grip della presa, per evitare il rischio che il piede d’appoggio scivoli via perdendo così il focus di allenamento sulla gamba di lavoro.

••• 

Fai di questo strumento il tuo migliore amico. A differenza di altri attrezzi come le sbarre o le parallele, gli anelli sono piccoli e maneggevoli, li puoi inserire comodamente nello zaino se vuoi fare un allenamento al parco con gli amici oppure se devi andare in vacanza e non vuoi rinunciare ad allenarti. 
Sono molto comodi da tenere in casa, poco ingombranti e belli esteticamente a differenza di quelli in plastica. Se li userai nel modo giusto riuscirai ad ottenere risultati strabilianti in breve tempo.

 

Questa è una breve guida introduttiva basata su esercizi semplici e apprendibili da chiunque, sia uomini che donne. Presto porteremo altri contenuti anche per chi invece vuoi eccellere in questo sport, spingendo il proprio corpo oltre i limiti e imparando skills sovrumane.

Prova questi esercizi e trova quale fa più a caso tuo inserendolo nei tuoi programmi di allenamento, noi consigliamo comunque di eseguirli tutti per avere uno stimolo da parte di quasi tutti i gruppi muscolari siccome abbiamo citato esercizi per Petto, Dorso, Tricipiti, Spalle, Addome e bicipiti. 


Qualora avessi bisogno di scriverci per un dubbio o un chiarimento riguardo l’esecuzione di uno di questi esercizi, ti abbiamo lasciato uno spazio apposito qua sotto per poter comunicare con noi. Provvederemo a risponderti il prima possibile!

 •••

Per questo articolo è tutto, ti invito a dare un'occhio agli altri articoli che abbiamo scritto qui sul nostro blog, troverai tanti spunti e informazioni utili.

Se vuoi farci un grandissimo favore, puoi seguirci su YouTube, per noi è davvero importante, è ciò che ci spinge a continuare.

From our Instagram